Home Radiologia Cremona

 

caso interventistica

Azienda Ospedaliera di Cremona



Caso angio N°28: Embolizzazione fibroma uterino

Donna di 45 anni con dolori pelvici e problemi emorragici (menometrorragie).
L'ecografia ha da tempo evidenziato un voluminoso fibroma uterino

Le immagini assiali e coronali della Risonaza Magnetica

dimostrano la compressione sugli organi vicini, causa della sintomatologia dolorosa.
L'agiografia panoramica pelvica evidenzia un iperafflusso delle arterie uterine,
meglio evidenziato con il cateterismo selettivo dell'arteria ipogastrica
e superselettivo dell'arteria uterina [microcatetere SP Terumo].
A questo punto è possibile somministrare le particelle embolizzanti (300-500µ) di ivalon, fino alla pressochè completa occlusione del vaso.
Stessa procedura per il lato sinistro.
che in questo caso evidenzia maggiormente il ricco canestro di vasi diretti al fibroma.
Occlusa anche l'arteria uterina sinistra.

approfondimenti:


ascolta la video relazione di 15 minuti
trattamento embolizzante dei fibromi uterini



del Dr. Pietro Sergio

o leggi la sua tesi di laurea

ottime informazioni su questa procedura sono reperibili nel sito
di Jaques Clerissi e Tommaso Lupatelli:

www.fibromi.it

vai al sito fibromi.it

ulteriori informazioni sulle embolizzazioni dei fibromi le trovate qui

leggi il foglio informativo per la paziente

foglio informativo per la paziente

scarica il documento in formato word


se hai ancora dubbi e domande

vai al forum

scrivi nella sezione dedicata del forum!


back

ultimo aggiornamento di questa pagina: 10 February, 2013